Michelangelo Buonarroti (vita e opere del genio italiano)!

Michelangelo Buonarroti

Vita e opere del genio italiano nato a Caprese (in Toscana) nel 1475. Il suo primo capolavoro fu La Pietà.

 

 

Michelangelo Buonarroti, noto semplicemente come Michelangelo, è stato un pittorescultorearchitetto e poeta italiano.

  • Soprannominato il Divin Artista, fu protagonista del Rinascimento italiano, già in vita fu riconosciuto dai suoi contemporanei come uno dei più grandi artisti di tutti i tempi.

Personalità tanto geniale quanto irrequieta, il suo nome è legato ad alcune delle più maestose opere dell’arte occidentale, fra cui si annoverano il David, il Mosè, la Pietà del Vaticano, la Cupola di San Pietro e il ciclo di affreschi nella Cappella Sistina, tutti considerati traguardi eccezionali dell’ingegno creativo.

Lo studio delle sue opere segnò le generazioni artistiche successive dando un forte impulso alla corrente del manierismo.

 

Che cosa è il Manierismo

Con il termine manierismo si indica un periodo storico artistico molto lungo, tanto che questa espressione serve a volte per significare in modo generico l’arte di tutto il Cinquecento.

La definizione maniera venne impiegata per la prima volta dal biografo Giorgio Vasari nelle sue Vite (1550) con il significato di stile.

Vasari, che aveva scritto il primo manuale di storia dell’arte moderna, pensava che l’arte moderna fosse iniziata con Giotto e da allora fosse gradualmente migliorata raggiungendo la perfezione con i grandi maestri del RinascimentoLeonardoRaffaello e soprattutto Michelangelo.

Poiché con costoro l’arte era giunta al massimo livello, secondo Vasari per gli artisti successivi non c’era speranza di migliorare ancora: a essi non restava altra alternativa che quella di imitare i grandi geni passati, in quanto nelle loro opere era dato già trovare ogni perfezione.

È così che si arriva al manierismo, ovvero a uno stile che imita lo stile di altri.

 

 

Michelangelo Buonarroti (video)

La sua carriera artistica ha attraversato tutte le fasi del Rinascimento. Pittore, scultore, architetto e persino poeta! Senza di lui, la Cappella Sistina come la conosciamo oggi, non sarebbe mai esistita. Il video è tratto dal Canale Youtube HUB Scuola.

 

 

Michelangelo Buonarroti (vita e opere del genio italiano)!
Clicca sulla foto per ingrandirla

Il video è tratto dal Canale Youtube di Artesplorando.

 

 

clicca sulla foto per ingrandirla

Il 18 febbraio 1564, quasi ottantanovenne, Michelangelo Buonarroti morì a Roma. Si racconta che fino a tre giorni prima avesse lavorato alla Pietà Rondanini.

  • La Pietà Rondanini è una scultura orientata verticalmente, in maniera totalmente innovativa rispetto a quanto si faceva all’epoca. È alta quasi due metri e fatta di marmo.

Iconograficamente riprende l’atto dell’accoglimento della madre, nelle sue braccia, del corpo del Cristo deposto dalla Croce.

L’innovazione di questa ultima versione della Pietà è appunto la verticalità che definisce una solida unità fra i due protagonisti: madre e figlio. Questa solidità, poeticamente, si contrappone all’incompiutezza.

 

 

Articolo costruito con l’uso di più fonti:

 

 

Vuoi acquistare del marmo bianco di Carrara?

Contatta subito la Be Marmi di Carrara:

 

Michelangelo Buonarroti (vita e opere del genio italiano)!

LA PIETÀ: il primo capolavoro di Michelangelo in marmo di Carrara!

Il David di Michelangelo in marmo bianco di Carrara.

Antonio Canova e il marmo bianco di Carrara.

 

Chi siamo

Marmi pregiati italiani

L’arte e la cultura del marmo sul nostro blog.

Marmo Nero Portoro: l’oro nero di Portovenere.

Ultimo articolo sul blog Marmo Nero Portoro: marmo Arabescato di Vagli.

english version

 

© BE.MARMI Srl – Tutti i diritti riservati
P. IVA: 01221790452 | – via Anderlino, 3 – 54033, Carrara (Ms), Italy | Tel. (+39)339 7336685

Privacy Policy | Cookie Policy

 

(Visited 20 times, 1 visits today)

1 commento su “Michelangelo Buonarroti (vita e opere del genio italiano)!”

  1. Pingback: Divina Simulacra (Uffizi Firenze) - Marmo Nero Portoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto