Portovenere storia

Portovenere storia

 

Il comune di Portovenere

Porto Venere, scritto anche Portovenere, è un comune italiano di 3262 abitanti della provincia della Spezia in Liguria.

Alla fine di questa penisola si trovano tre piccole isole: la Palmaria, il Tino e il Tinetto; solo l’isola Palmaria, che sorge proprio di fronte al borgo di Porto Venere al di là di uno stretto braccio di mare, è in piccola parte abitata.

 

Un po’ di storia su Portovenere

Si racconta che l’antico nome, Portus Veneris, indichi un tempio dedicato alla dea Venere, che si ergeva sul promontorio dove oggi si trova la famosa Chiesa di San Pietro. La chiesa vestigiale più antica del Golfo e costituisce una delle più famose attrazioni turistiche di Portovenere.

  • Il nome è stato anche associato a quello del monaco eremita Venerio.
  • Oggi viene celebrato come San Venerio, protettore dei guardiani dei fari perché, secondo la leggenda, durante le notti di tempesta accendeva enormi falò sull’Isola del Tino per salvare le navi in mare nel Golfo dei Poeti.

Si pensa che l’antico Portus Veneris sia databile almeno alla metà del I secolo a.C..

In epoca romana la città era essenzialmente una comunità di pescatori, come documentato dall’imperatore romano Antonino Pio (161 d.C.) nel suo diario marittimo.

In seguito alla caduta dell’Impero Romano, Porto Venere divenne una base per la flotta bizantina, che fu distrutta dai Longobardi nel 643.

Successivamente, fu un obiettivo frequente delle incursioni dei pirati saraceni. Le prime indicazioni sull’esistenza di un castello risalgono al 1113, anno in cui Genova acquistò il borgo dal suo feudatario, Grimaldo di Vezzano.

 

L’oro nero di Portovenere.

Portovenere non è solamente famosa per le bellezze naturali e artistiche che possiede, ma anche per l’estrazione di uno dei marmi neri più pregiati che esistano al mondo, il famoso: marmo nero portoro.

Un marmo nero talmente bello e ricercato che è chiamato anche l’oro nero di Portovenere proprio perché estratto esclusivamente in questo bellissimo comune ligure.

Cosa vedere a Portovenere in un giorno

Eccoti ben dieci cose da fare e da vedere a Portovenere se hai un solo giorno a tua disposizione:

  1. Palazzata a mare.
  2. Porta del Borgo e centro storico
  3. Chiesa di San Pietro
  4. Grotta di Byron
  5. Chiesa di San Lorenzo
  6. Castello Doria
  7. Mulini a vento
  8. Spiagge Portovenere
  9. Isola Palmaria
  10. Giro delle Isole.

Puoi approfondire tutti questi suggerimenti visitando il blog  Acchiappamappa.com di Elisa e Paolo (da cui abbiamo tratto questo elenco di bellezze da visitare).

 

Portovenere di notte
La foto è di Kevin Ramirez – cliccaci sopra per ingrandirla

 

Articolo creato con l’uso di più fonti:

 

Chi siamo

Riprese video di una cava di marmo nero portoro.

Ultimo articolo sul blog Marmo Nero Portoro: foto di marmo nero portoro.

english version

 

© BE.MARMI Srl – Tutti i diritti riservati
P. IVA: 01221790452 | – via Anderlino, 3 – 54033, Carrara (Ms), Italy | Tel. (+39)339 7336685

Privacy Policy | Cookie Policy

 

(Visited 16 times, 1 visits today)
Torna in alto